Comunicato sull’iniziativa che si svolgerà venerdì 17 aprile nella saletta della Banca di Forlì

17 aprile 2015 Lascia un commento »

L’iniziativa proposta dall’on. Gianluca Pini, in collaborazione con gli esponenti di Casa Pound, che si svolgerà il 17 aprile nella saletta della Banca di Forlì segna l’inizio del progetto di alleanza politica tra la Lega Nord e l’estrema destra dichiaratamente fascista. Il terreno comune su cui si cimenta questa alleanza sta tutto nel titolo dell’iniziativa: “Sovranità”, un titolo che ci riporta all’autarchia fascista e che dovrebbe rappresentare la soluzione ai problemi posti dalla crisi economica e sociale dell’Italia e dell’Europa, la soluzione che ci dovrebbe mettere al riparo dal pericolo dell’immigrazione, che ci dovrebbe mettere al riparo dal terrorismo.

Sotto una veste “politicamente corretta” ritroviamo i volti e le parole di coloro che non perdono occasione di fare, anche a Forlì, manifestazioni in cui inneggiano al fascismo, esibiscono svastiche ed atteggiamenti che richiamano al periodo più buio della storia italiana ed europea, offendono la memoria dei partigiani e dei tanti cittadini morti per ridare la libertà a tutti noi.

Ai dirigenti della Banca di Forlì, che li ospita, abbiamo chiesto se vale la pena dare spazio ad una iniziativa che è in aperto contrasto con le tradizioni democratiche dell’istituto che rappresentano.

Il Presidente ANPI Comitato Provinciale Forlì-Cesena
Carlo Sarpieri

Pubblicità